menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia, terremoto 3 giugno: paura ma niente danni. Epicentro nel modenese

La nuova scossa di terremoto delle 21.20 è stata avvertita anche in provincia di Brescia. Nonostante la magnitudine, simile a quella delle più significative scosse precedenti, quella di stasera è stata però avvertita in modo meno netto

E' stata di magnitudo 5.1 e registrata alle 21.20 la forte scossa registrata nel modenese stasera e sentita anche nel bresciano.

L'epicentro, in provincia di Modena, è compreso tra i comuni Concordia, Novi di Modena e San Possidonio, ad una profondità di 9,2 km. I dati, definitivi, sono stati registrati dall'Ingv e resi noti dal Dipartimento della Protezione Civile.

- Terremoto 3 giugno 2012: spiega Istituto Nazionale Geofisica

Nel bresciano la scossa è stata avvertita soprattutto nella bassa e sul lago di Garda, ma non si registrano danni a cosa e persone.

Invece, crolli dopo la scossa si sono registrati a Finale Emilia, San Possidonio e Novi di Modena. Lo ha reso noto la Protezione civile, sottolineando però che i crolli si sono verificati solo nelle cosiddette zone rosse, quelle già evacuate a causa delle precedenti scosse.

- Sciame simico in Emilia: il fenomeno della liquefazione dei terreni


Non si segnalano per il momento persone ferite, ma, nelle tendopoli e negli alloggi di fortuna allestiti davanti ai giardini delle abitazioni private, dopo il sisma si sono registrate scene di smarrimento, con persone che si aggiravano per le strade sia per far passare la paura, sia per confrontarsi con gli altri, sia per valutare ad occhio se ci fossero state nuove conseguenze.

- Continuano le verifiche post-terremoto a Brescia. Osservate speciali scuole e chiese


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento