Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro / Via Vittorio Emanuele II, 3

Stazione: borsa scippata in corsa dal cesto di una bicicletta

Fermato il ladro, un tunisino irregolare e con numerosi precedenti

A seguito delle continue segnalazioni da parte dei commercianti e dei residenti in zona Stazione, il Questore di Brescia ha deciso di implementare i controlli con diversi  equipaggi della Squadra Mobile. Proprio nell’ambito di tale attività, il 17 luglio è finito nella rete della polizia uno scippatore magrebino.

Verso le 13:00, una pattuglia ha notato in via XX Settembre un uomo proveniente da via Vittorio Emanuele II, correre con in mano una borsa da donna in pelle. Il malvivente, T. Y. - nato in Tunisia il  12 maggio 1983 - è stato fermato poco dopo il suo tentativo di sbarazzarsi delle refurtiva, rubata dalla cesta di una bicicletta di una 22enne di Zone.

Diversi i precedenti di Polizia del 31enne, dedito a reati di varia natura, in particolare inerenti allo spaccio, anche con contestazioni recentissime risalenti al 30 giugno scorso. E' risultato inoltre privo di una fissa dimora, nullafacente e non in regola con il permesso di soggiorno.

Processato per Direttissima, il giudice Francesca Bianchetti lo ha condannato a quattro mesi di reclusione e a 120 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali e al divieto di dimora nella città di  Brescia.

La Questura sta monitorando attentamente il fenomeno dei reati predatori, ed in particolare degli scippi, per il quale ha realizzato un album fotografico utile all’identificazione dei responsabili, che può essere visionato dalle vittime presso gli uffici della Squadra Mobile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: borsa scippata in corsa dal cesto di una bicicletta

BresciaToday è in caricamento