Cronaca Piazza della Loggia

Brescia: sciopero generale venerdì 15 novembre 2013

L'agitazione, della durata di 4 ore, è stata proclamata da Cgil, Cisl e Uil per chiedere modifiche alla Legge di stabilità: "Inadatta per uscire dalla crisi"

La mobilitazione proclamata da Cgil Cisl Uil per chiedere a Governo e Parlamento modifiche alla Legge di stabilità, si tradurrà nel bresciano in uno sciopero generale di 4 ore che avrà luogo venerdì 15 novembre. Previsto anche un corteo, che partirà alle 9 in piazza Garibaldi per poi terminare in piazza Paolo VI.

15 NOV. 2013: LO SCIOPERO NEI MEZZI PUBBLICI

Lo hanno deciso i Segretari generali Damiano Galletti (Cgil), Enzo Torri (Cisl), Daniele Bailo (Uil): "La Legge di Stabilità presentata dal Governo non realizza quella svolta nella politica economica, necessaria al Paese per uscire dalla recessione e tornare a crescere - si legge in una nota -. Da tempo tutti gli osservatori indicano in una significativa riduzione delle tasse a lavoratori, pensionati ed imprese che investono, la via principale per operare questa svolta".

"Ribadiamo - continua il comunicato - che è necessaria una nuova politica europea che liberi risorse per finanziare gli investimenti a sostegno dell’occupazione, dell’innovazione e delle politiche sociali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: sciopero generale venerdì 15 novembre 2013

BresciaToday è in caricamento