menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d’archivio

Foto d’archivio

Ubriaco fradicio, ragazzo tira sassi e bottiglie contro le auto in corsa

Ha lanciato pietre e bottiglie contro auto ed edifici, poi ha spintonato i carabinieri per ritagliarsi una via di fuga: in manette un 24enne

Completamente fuori di sé a causa del tanto, troppo alcol ingerito durante la notte, ha prima lanciato pietre e bottiglie contro le auto che gli sfilavano davanti agli occhi, poi se l'è presa con i carabinieri, intervenuti dopo la segnalazione di alcuni automobilisti di passaggio.

Alba di follia domenica in via Luzzago a Brescia. A scatenare il panico tra gli automobilisti in transito un 24enne di origine marocchina: ubriaco fradicio, ha scagliato sassi e le bottiglie di vetro contro gli edifici della zona, contro i veicoli parcheggiati e pure contro quelli di passaggio.

Un gesto folle e sconsiderato, che avrebbe potuto avere conseguenze anche gravi: a bloccare il giovane, prima che la situazione degenerasse ulteriormente, ci hanno pensato i carabinieri, prontamente intervenuti sul posto. Un intervento non facile: alla vista dei militari il 24enne non si è affatto placato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento