Follia in pieno giorno: maxi-rissa a colpi di spranga fuori dal bar

L’episodio venerdì pomeriggio all’esterno di un bar del quartiere Sanpolino. Clienti costretti a fuggire all’interno del locale. Indaga la polizia

Foto d'archivio

Il rumore delle frenate, brusche e improvvise, attira l’attenzione dei residenti: le finestre delle case sono aperte, complice la prima calura estiva, e tutti si affacciano temendo che si sia verificato un incidente. Ma quello che accade sotto agli sguardi dei residenti è davvero folle e inaspettato: da due auto scendono diverse persone armate di spranga, a passo spedito si dirigono verso un tavolino di un bar di corso Bazoli dove sono seduti quattro uomini:  stanno bevendo una birra, ma in pochi istanti vengono aggrediti a colpi di spranga.

Una maxi-rissa dai contorni ancora tutti da chiarire, avvenuta attorno alle 16 di venerdì, che ha allarmato e parecchio il quartiere Sanpolino. Gli altri clienti  sono fuggiti in fretta e furia all’interno del locale per sottrarsi alla violenza e sono scattate le chiamate al 112. In pochi minuti sul posto sono arrivati i poliziotti del reparto Volanti della Questura, a cui ora spetta il compito di ricostruire quanto accaduto. Stando alle prime ipotesi si sarebbe trattato di una spedizione punitiva, forse per questioni legate a una donna contesa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sta di fatto che l’episodio ha scosso l’intero quartiere che qualche settimana fa aveva già dovuto fare i conti con una tragica vicenda: il cadavere di un ragazzo di 22 anni era stato trovato all’interno del parcheggio sotteraneo del complesso residenziale di via Aldrighi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento