Cronaca

Rovato: ragazza violentata e picchiata selvaggiamente

A finire in manette due cittadini marocchini. Per la giovane una prognosi di due settimane

L'ospedale di Chiari, dove la vittima delle violenze è stata ricoverata

I carabinieri di Rovato, insieme ai colleghi del nucleo operativo radiomobile di Chiari, nel bresciano, hanno arrestato due cittadini marocchini di 26 e 32 anni per violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una ragazza che risulta residente nel mantovano, ma che vive a Brescia.

Ieri la giovane aveva accettato di trascorrere la serata in un locale a Rovato insieme a uno dei due arrestati, che già conosceva, e ai suoi tre amici. Il gruppo, dopo aver consumato alcolici, si è spostato in un parco pubblico, dove la ragazza é stata poi aggredita. Uno dei due uomini l'ha violentata mentre il secondo, al tentativo di lei di reagire e difendersi, l'ha picchiata selvaggiamente.


La ragazza, dopo essere riuscita a chiedere aiuto, è stata trasportata all'ospedale di Chiari da dove è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni in quanto ha riportato anche traumi alla testa, al viso e alla schiena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovato: ragazza violentata e picchiata selvaggiamente

BresciaToday è in caricamento