Cronaca Brescia 2 / Via Cefalonia

Ritrovati in via Cefalonia i bonsai rubati alla nota ditta "Crespi"

Trenta bonsai rubati per un valore di 19.000 euro. A ritrovarli ci ha pensato il titolare Luca Crespi, che ne ha riconosciuto le foto in un blog su internet, per poi segnalarlo alla polizia

Una trentina di bonsai (per un valore di 19mila euro) sono stati rubati dalla nota ditta "Crespi" con sede a Parabiago nel milanese e a Brescia in via Saffi. Ventiquattro, fortunatamente, sono stati ritrovati dalla squadra volante in un'abitazione di via Cefalonia.


E' stato il titolare Luca Crespi a ritrovarli cercando su internet riconoscendo le foto all'interno di un blog. Una volta conosciuto l'indirizzo in cui le piante erano custodite, ha mandato dei collaboratori a controllare. Una volta avuta la conferma, ha chiesto l'intervento della Polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovati in via Cefalonia i bonsai rubati alla nota ditta "Crespi"

BresciaToday è in caricamento