Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Alcol, risse e ragazzini in ospedale: scene da far west in pieno centro

Un sabato da dimenticare per le vie del centro storico di Brescia: forze dell'ordine impegnate per contrastare la movida sconsiderata, alcol e risse

Alcol, risse e ragazzini in ospedale: basta questo, purtroppo, per descrivere quanto è successo in questo fine settimana, in centro a Brescia. Se questa è la zona gialla, è stato un sabato da incubo: già dal pomeriggio (e fino a sera inoltrata, anche ben dopo il coprifuoco) si segnalano numerosi interventi delle forze dell'ordine in campo, presenti con ogni sigla (dai Carabinieri alla Polizia Locale, e poi Polizia di Stato e Guardia di Finanza) sia per controllare il rispetto delle norme anti-Covid che per contrastare la movida sconsiderata di cui nei primi weekend in “giallo” non erano mancati gli assaggi.

In ordine sparso, impossibile non citare l'incredibile reazione di una cinquantina di ragazzini, in gran parte minorenni, che hanno accerchiato gli agenti della Polizia Locale intervenuti per sedare la furia di un 15enne, che in preda a un raptus (e a qualche bicchiere di troppo, se non peggio) nel corso di una lite stava per lanciare una sedia addosso ai suoi rivali. Tutto questo in Piazza Vittoria, dove era da poco scoppiata una rissa.

Ubriachezza molesta, aggressioni e multe

Si segnalano aggressioni anche in Via X Giornate e in Piazza Arnaldo: le vittime, due ragazzi di 18 e 15 anni, sono stati entrambi medicati in ospedale per le ferite subite. E ancora, ubriachezza molesta: una ragazzina di appena 13 anni è stata soccorsa da un'ambulanza, avrebbe rischiato il coma etilico; una coppia di giovani ha invece aggredito un barista perché, passate le 22, giustamente non voleva più servir loro da bere.

Non si contano le denunce per resistenza, oltraggio, violenza e minacce. Ma non sono mancate nemmeno le sanzioni per violazioni delle norme anti-Covid: i carabinieri fanno sapere, nella sola serata di sabato, di aver identificato più di 500 persone, con 23 sanzioni. In tutta la provincia sono state elevate multe per oltre 10mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol, risse e ragazzini in ospedale: scene da far west in pieno centro

BresciaToday è in caricamento