Brutale pestaggio in piazza per un video su Instagram: ragazzina in ospedale

I carabinieri hanno ricostruito l'episodio avvenuto a metà giugno in piazza Paolo VI. Denunciate tre ragazze, due minorenni, e un ragazzo.

Foto d'archvio

Dagli insulti via social, al chiarimento culminato in un furibondo pestaggio sotto gli occhi di decine di clienti dei bar del centro. Dopo mesi di indagini, i carabinieri di Brescia hanno fatto luce sulla maxi-rissa andata in scena lo scorso giugno ( in pieno pomeriggio) in piazza Paolo VI, nel cuore di Brescia. 

Protagonisti due gruppi di ragazzini, ad avere la peggio era stata una 14enne: caduta a terra durante il pestaggio, era stata presa a calci e pugni. Ad evitare il peggio il tempestivo intervento di un barista della zona. Per lei si era reso necessario il trasporto in ospedale: prognosi di 20 giorni, si era poi presentata in caserma con il referto per raccontare l'accaduto. 

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, tutto sarebbe nato da un video postato su Instagram. Una ragazza minorenne - dal cellulare del fidanzato - aveva pubblicato un filmato in cui salutava provocatoriamente l’ex del proprio ragazzo.

Un video che ha scatenato l'ira della ex e non solo: sui social sono volati insulti, anche da parte degli amici delle due ragazze. Le due fazioni si erano poi date appuntamento per darsi un chiarimento: l'appuntamento dello scorso 18 giugno era però terminato in una maxi-rissa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e da altre testimonianze, i carabinieri hanno quindi identificato alcuni protagonisti di quell'episodio e sono scattate 4 denunce: nei guai tre ragazze, due sono minorenni, e un ragazzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento