rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Via Flero

Furibonda lite, poi sangue e violenza: ragazzo accoltellato al volto

Ferito un 29enne: è stato trasportato all'ospedale Civile di Brescia

Una furibonda lite degenerata nel sangue: è successo nella notte tra mercoledì e giovedì all'interno di un centro d'accoglienza di via Flero, a Brescia. Uno degli ospiti dell'Asilo Notturno San Riccardo Pampuri - questo il nome della struttura - è stato colpito al volto da un fendente.

L'allarme è stato lanciato verso mezzanotte e mezza: sul posto sono intervenuti gli agenti del reparto Volanti della Questura di Brescia e un'ambulanza. Dopo le prime cure, il giovane uomo - un 29enne di origini somale - è stato trasportato all'ospedale Civile di Brescia. Per lui pare comunque nulla di grave, solo una ferita alla guancia, medicata al Pronto Soccorso.

L'aggressore, anche lui ospite del centro di accoglienza per richiedenti asilo, avrebbe invece fatto perdere le sue tracce. Le ragioni all'origine della violenta lite sono al vaglio della polizia. Stando ai primi riscontri, tra i due uomini sarebbero volate parole grosse e insulti, poi uno dei due avrebbe estratto un coltellino ferendo il "rivale" al volto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite, poi sangue e violenza: ragazzo accoltellato al volto

BresciaToday è in caricamento