Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Vicolo dell'Angelo

"Avevo bevuto troppo, chiedo scusa". Già scarcerato il rissoso del Carmine

Domenica mattina l'aggressione ad una donna, poi quella ai poliziotti: già scarcerato il 34enne colombiano protagonista della rissa di domenica mattina al Carmine

Foto d'archivio

“Avevo bevuto un po' troppo. Chiedo scusa”. Avrebbe detto così ai giudici del Tribunale di Brescia il giovane colombiano di 34 anni protagonista di una violenta rissa nella mattinata di domenica, al quartiere del Carmine, che se l'è presa prima con la compagna e poi gli agenti di Polizia intervenuti.

Prima che arrivassero gli agenti, per difendere la donna, si sarebbe messo in mezzo anche un peruviano di 29 anni. Alla vista della Volante però, i due uomini si sarebbero “coalizzati” per prendersela con i poliziotti.

Anche il più giovane dei due avrebbe ammesso le sue colpe: “Ho visto il mio amico a terra e mi è dispiaciuto – si legge sul Giornale di Brescia – e così ho colpito un poliziotto con un pugno in faccia”. Per lui è scattato l'obbligo di firma, tre volte a settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Avevo bevuto troppo, chiedo scusa". Già scarcerato il rissoso del Carmine

BresciaToday è in caricamento