menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ferito al volto dall'esplosione di un petardo: grave 28enne

È successo a Rezzato. Il giovane ha riportato gravi ustioni e un ematoma cranico: è ricoverato in prognosi riservata al Civile

Un ragazzo di 28 anni è stato investito dall'esplosione di un petardo che stava maneggiando ed è ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia. Tutto è accaduto nella notte di Capodanno a Rezzato: il giovane, originario del Montenegro, è stato portato in ospedale da alcuni amici che hanno assistito alla paurosa sequenza.

Stando a quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, il 28enne aveva inserito il petardo in un tubo di metallo, qualcosa però è andato storto: dopo l'esplosione è stato investito da un'improvvisa fiammata. Il 28enne ha riportato gravi ustioni al volto e un ematoma cranico: è ricoverato, in prognosi riservata, nel reparto di Neurochirurgia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento