rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca foro

Disabili picchiati e insultati: di quale residenza sanitaria si tratta

Ottanta gli episodi contestati a 5 operatori di un residenza sanitaria della città

Le telecamere piazzate dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Brescia nella residenza sanitaria per disabili "Giuseppe Seppilli" di Brescia hanno immortalato i maltrattamenti e le umiliazioni subitie da alcuni pazienti, confermando - purtroppo- i sospetti dei dirigenti della struttura, gestita dall’Asst Spedali Civili. L’inchiesta della Procura è, infatti, scattata proprio in seguito all’allarme lanciato dai dirigenti della Rsd di via Foro Boario a marzo del 2022.

Le ferite al capo di una paziente, che non poteva muoversi dal letto e quindi non avrebbe potuto procurarsi da sola tali lesioni, hanno fatto insorgere dubbi e sospetti. "La Direzione Socio-Sanitaria di Asst Spedali Civili riceveva una segnalazione interna su possibili comportamenti non idonei nei confronti di alcuni ospiti - si legge nella nota diffusa nelle scorse ore  -. La Direzione Socio-Sanitaria ha provveduto ad avvisare i Nas e a chiedere che fossero condotte indagini a tutela dei nostri ospiti".

Le immagini registrate in un mese hanno consentito di documentare circa 80 episodi di violenza – soprattutto fisica, ma anche morale –  perpetrati nei confronti di 9 dei 40 ospiti della residenza da 5 operatori sanitari. "Sono stati allontanati dalla struttura dalla scorso marzo", si legge ancora nella nota degli Spedali Civili. Tutti  accusati di maltrattamenti aggravati, sono stati sottoposti alla misura cautelare del "divieto di avvicinamento alle persone offese".

Per chi indaga i cinque operatori "avrebbero sistematicamente insultato, minacciato, trattato a male parole i pazienti - si legge nell’ordinanza del gip - senza dimostrare il minimo rispetto per la loro dignità personale". Minacce e sculaccioni, insulti, ma pure auto percosse: alcuni pazienti venivano appositamente mandati a sbattere contro le porte e le sponde dei letti, altri venivano lavati con l’acqua gelata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili picchiati e insultati: di quale residenza sanitaria si tratta

BresciaToday è in caricamento