Il Comune di Brescia finanzia il recupero di sale della comunità

Accordo di collaborazione con il Centro Oratori e le parrocchie cittadine: obiettivo comune promuovere e sostenere iniziative anche educative per i più giovani. Aperto il bando, verranno erogati 500mila euro

Oratorio di San Faustino

Il Comune di Brescia, nell’ambito dell’accordo di collaborazione con il Centro Oratori e le parrocchie cittadine per promuovere e sostenere iniziative rivolte ai più giovani, ha deliberato (su iniziativa del Tavolo di Collaborazione formato dalle delegazioni comunali e parrocchiali), uno stanziamento di ben 500mila euro per il recupero funzionale delle sale della comunità di proprietà delle parrocchie. La tipologia delle sale da recuperare si riferisce ovviamente a spazi cinematografici o teatrali: i finanziamenti citati in precedenza saranno erogati ai futuri realizzatori dell’intervento solo se in grado di rispettare i criteri poi valutati da un’apposita commissione, in primis quelli sui valori economici del cofinanziamento, che dovrà essere parte integrante di “un progetto di gestione che garantisca l’effettivo esercizio continuativo della sala” e che inoltre preveda “la valorizzazione delle compagnie teatrali e associazioni cinefile del territorio”.

Lo spazio giovanile recuperato sarà sì centro di aggregazione, ma centro di aggregazione con solide basi culturali e perchè no anche educative. Dei 500mila euro che verranno erogati, 400mila saranno stanziati per interventi di carattere strutturale, “per la sostituzione o l’adeguamento di impianti audio e video o per la messa a norma di locali, impianti complementari e allestimenti”. I 100mila euro che restano saranno invece concessi “per la sostituzione o la messa a norma di arredi di impianti tecnologici e complementari”.

In entrambi i casi gli stanziamenti comunali non potranno superare il 70% della spesa complessiva di progetto: 200mila euro per gli interventi strutturali, 70mila per gli arredi di impianti tecnologici e complementari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento