menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Tachimetri ritoccati e prezzi 'drogati': incastrata banda di truffatori

L'indagine, coordinata dalla Procura di Ravenna, ha portato all'arresto di 12 persone e al sequestro di 18 ditte. Blitz e arresti anche nel Bresciano

Ritoccavano i tachimetri delle auto usate, abbassando, e di parecchio, il chilometraggio e poi le rivendevano a prezzi superiori al reale valore. L'inchiesta, coordinata dalla Procura di Ravenna, ha permesso di sgominare una banda di truffatori rumeni.

Sono ben 25 le misure cautelari emesse, di cui 5 in carcere, 7 in regime domiciliare e 13 con l'obbligo di presentazione alla polizia. A carico delle stesse persone sono stati raccolti gravi elementi indiziari in ordine al reato di associazione a delinquere per commettere più delitti di truffa nell'ambito della vendita di veicoli usati. Contestato anche il reato di trasferimento fraudolento di valori per aver attribuito fittiziamente, a diversi prestanome connazionali, la titolarità di imprese individuali e dei relativi beni aziendali.

Sono quindi state sequestrate 18 ditte individuali, operanti nel settore del commercio d’auto usate, e i relativi complessi d’azienda. Le manette e le perquisizioni sono scattate all'alba di mercoledì mattina sia nel Ravennate, che nel Bresciano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento