menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rave in corso, polizia e carabinieri per farlo chiudere

Iniziato nella notte, quando è mezzogiorno la musica non si è ancora fermata: arrivati gli agenti per spegnere tutto.

Un capannone dismesso utilizzato come pista da ballo, dalla notte fino a giorno inoltrato. È successo in via Viterbo, una parallela di via Orzinuovi, nel quartiere Chiesanuova. 

La musica tekno, ad alto volume, questa mattina non era ancora finita così sono stati chiamati sul posto carabinieri e poliziotti. Al momento non sarebbero stati segnalati altri problemi di ordine pubblico. 

La festa di via Viterbo parrebbe configurarsi come rave vero e proprio (notizie più dettagliate le avremo presto), un raduno illegale di persone che si autogestiscono allestendo una festa a ritmo di musica incessante che dura diverse ore. Spesso questo tipo di feste viene organizzato in luoghi isolati, in aperta campagna o in capannoni abbandonati in periferia. Questa volta è stato scelto un quartiere cittadino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento