Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Sgominata banda: pistole e ostaggi per assalire negozi e ristoranti

Le immagini di uno dei colpi messi a segno © Bresciatoday.it

BRESCIA. Dal 2014 ad oggi avrebbero messo a segno 2 rapine a mano armata e 3 furti, ai danni di supermercati, ristoranti ed altri esercizi commerciali della città. Tutti avvenuti con le medesime modalità. A finire in manette tre bresciani: Marco Manenti, Cristian Fregoni (entrambi di 41 anni, pluripregiudicati) e Mario Archetti (35 anni, con precedenti di polizia). I primi due si trovano in carcere con l'accusa di rapina pluriaggravata, mentre il 35enne è ai domiciliari per furto (video della rapina: Manenti è stato tradito dalla felpa).

I malviventi entravano nei negozi con il volto  mascherato e, brandendo una pistola ,minacciavano clienti e dipendenti che poi tenevano in ostaggio. 

Grazie ad un'intensa attività investigativa, fatta di pedinamenti e intercettazioni telefoniche, la banda di rapinatori seriali è stata individuata e fermata lo scorso giovedì dalla Squadra Mobile della Questura di Brescia. 

ULTIMO AGGIORNAMENTO: ecco dove sono avvenute le rapine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda: pistole e ostaggi per assalire negozi e ristoranti

BresciaToday è in caricamento