menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un commando armato per il colpo di Capodanno: bottino da 20.000 euro

Rapina dell’ultimo anno in una sala slot di Brescia, in Via Carlo Zima: un commando di tre uomini armati ha fatto irruzione allo scoccar della mezzanotte, minacciando i dipendenti con le pistole. Colpo da 20mila euro

Furto dell’ultimo dell’anno alla sala slot Sisal di Via Carlo Zima a Brescia: un commando di tre persone – armati di pistola – ha fatto irruzione allo scoccar della mezzanotte, forzando una finestra sul retro e poi minacciando a pistole in faccia i dipendenti del locale. In pochi minuti i malviventi sono riusciti ad arraffare un bottino di oltre 20mila euro.

Un colpo da professionisti: i tre rapinatori hanno agito con il volto coperto da un passamontagna, pianificando nei dettagli ogni loro mossa. Pistole in pugno, hanno aggredito e minacciato i dipendenti della sala slot, facendosi consegnare tutto il denaro contenuto nelle casse. Appunto, più di 20mila euro.

In pochi minuti rapina compiuta: si sono dileguati rapidamente, senza lasciare tracce. Si sono allontanati a piedi, forse poco distante un quarto complice li aspettava in auto. Indagano i Carabinieri: al vaglio degli inquirenti anche i filmati delle telecamere di sorveglianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento