Rapina la tabaccaia e la colpisce con un calcio alla testa

L'aggressione è avvenuta questa mattina all'alba in via Valcamonica. Alla donna è stata rubata la borsetta con dentro i documenti personali e trecento euro in contanti

In via Valcamonica, una donna è stata vittima di una rapina questa mattina all'alba intorno alle 5.30 mentre stava aprendo la tabaccheria che gestisce insieme al marito.

Un rapinatore le ha strappato dal braccio una borsetta contenente, oltre ai documenti, 300 euro in contanti. A causa del contraccolpo, è caduta a terra, da dove ha poi cercato di fermare il delinquente per una gamba. Si è liberato colpendola con un calcio alla testa prima di dileguarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

  • Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento