menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mazze da muratore per sfondare il muro: in pizzeria rubati soldi e sigarette

La banda del buco in azione a Brescia, al Pippo’s Pizza di Via Dalmazia: muro sfondato e furto in piena notte, rubate stecche di sigarette e qualche centinaio di euro. Si tratterebbe di una banda seriale

Un buco nel muro (in notturna) per rapinare la pizzeria. Succede a Brescia, mercoledì notte: la banda del buco – nel vero senso della parola – questa volta ha preso di mira il Pippo’s Pizza, il bar pizzeria all’interno del centro commerciale di Via Dalmazia e gestito da Giuseppe. Confina con il Longoni Sport: e proprio da Longoni i ladri sarebbero passati per arrivare da Pippo’s.

Il negozio infatti è chiuso per ristrutturazione, tutto intorno un grande cantiere aperto: sembra che i rapinatori abbiano sfruttato questa debolezza, e che per farsi largo tra mattoni e calcinacci abbiano pure preso in prestito qualche attrezzo da cantiere. L’allarme è scattato nel cuore della notte.

Sul posto è arrivata una pattuglia della vigilanza privata, ma ha trovato le serrande abbassate: senza chiavi, non ha potuto nemmeno controllare. All’interno intanto i ladri stavano portando a termine il loro blitz. Il bottino: diverse stecche di sigarette – il bar è anche tabaccheria – e un discreto gruzzolo, quantificabile in qualche centinaia di euro.

Un fondo cassa che in realtà era poca cosa, qualche decina di euro, ma un malloppo di centinaia: erano i soldi che sarebbero serviti ad acquistare le stecche di sigarette in arrivo proprio il giovedì mattina. Tanta amarezza per il titolare e la sua famiglia: intanto indagano le forze dell’ordine, si segue la pista di una banda seriale, e che in città avrebbe colpito altre volte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento