rotate-mobile
Cronaca Brescia 2 / Via Alessandro Lamarmora

Panico al supermercato: pistola contro la cassiera, poi la fuga con i soldi

Sono in corso le indagini dei carabinieri

Attimi di panico nel weekend al Penny Market di via Lamarmora a Brescia: un rapinatore, volto coperto da un passamontagna e pistola in pugno, ha fatto irruzione nel supermercato nel pomeriggio di sabato. L'uomo avrebbe puntato l'arma (non si sa se vera o giocattolo) contro la cassiera per farsi consegnare le banconote presenti nel registratore di cassa. La lavoratrice non ha opposto resistenza, consegnando poche centinaia di euro.

Una rapina shock, sotto gli occhi dei clienti in attesa di pagare la merce appena acquistata. Tutto è accaduto in meno di una manciata di minuti: il malvivente sarebbe entrato nel supermercato verso le 15.30 e si sarebbe diretto subito alla cassa, poi – una volta estratta la pistola per minacciare la dipendente – si è fatto consegnare i soldi e ha imboccato l'uscita.

Sarebbe fuggito a piedi, dileguandosi in pochi istanti. Quando i carabinieri, nel frattempo allertati dal personale del punto vendita, sono arrivati sul posto, di lui non c'era più nessuna traccia. Ricostruito il colpo (e parte degli spostamenti) grazie alle telecamere del supermercato e a quelle di videosorveglianza, i militari sono al lavoro per identificare il rapinatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico al supermercato: pistola contro la cassiera, poi la fuga con i soldi

BresciaToday è in caricamento