Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Fratelli Bronzetti

Colpo in oratorio, magistrato insegue e fa arrestare baby gang

Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore del tribunale di Brescia, ha inseguito tre giovani rapinatori correndo in soccorso della barista dell'oratorio Santi Nazaro e Celso, attirato dalle sue urla

Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore del tribunale di Brescia

Un magistrato far arrestare dei baby rapinatori... inseguendoli per strada. Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore del tribunale di Brescia, verso le 15.00 di venerdì scorso è stato testimone di una rapina al Rainbow Bar dell'oratorio “Santi Nazaro e Celso”, in via Fratelli Bronzetti a Brescia. Un colpo da poco, cinquanta euro contenuti nel cassetto del registratore di cassa.

Udendo le urla della barista, immobilizzata da tre giovani malviventi stranieri, ha iniziato a inseguirli fornendo descrizione e via di fuga agli operatori del 113.

Grazie alla segnalazione, una volante ha individuato i tre nei pressi della stazione ferroviaria, in procinto di salire a bordo di un autobus di linea. Alla vista degli agenti, uno dei ragazzi ha cercato di fuggire, venendo tuttavia bloccato a termine di una breve colluttazione.

Gli altri due, invece, sono stati fermati sull’autobus, dopo che un poliziotto aveva bloccato la partenza del mezzo, mettendosi davanti e facendo cenno di fermarsi all’autista.

M. A., nato nel 1992 in Pakistan, B. A,. nato nel 1998 del Burkina Faso e M. D., nato nel 1991 a Casablanca, sono stati identificati ed accompagnati in Questura. A seguito del riconoscimento da parte della vittima e del magistrato, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in oratorio, magistrato insegue e fa arrestare baby gang

BresciaToday è in caricamento