rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Via Fratelli Bronzetti

Colpo in oratorio, magistrato insegue e fa arrestare baby gang

Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore del tribunale di Brescia, ha inseguito tre giovani rapinatori correndo in soccorso della barista dell'oratorio Santi Nazaro e Celso, attirato dalle sue urla

Un magistrato far arrestare dei baby rapinatori... inseguendoli per strada. Ambrogio Cassiani, sostituto procuratore del tribunale di Brescia, verso le 15.00 di venerdì scorso è stato testimone di una rapina al Rainbow Bar dell'oratorio “Santi Nazaro e Celso”, in via Fratelli Bronzetti a Brescia. Un colpo da poco, cinquanta euro contenuti nel cassetto del registratore di cassa.

Udendo le urla della barista, immobilizzata da tre giovani malviventi stranieri, ha iniziato a inseguirli fornendo descrizione e via di fuga agli operatori del 113.

Grazie alla segnalazione, una volante ha individuato i tre nei pressi della stazione ferroviaria, in procinto di salire a bordo di un autobus di linea. Alla vista degli agenti, uno dei ragazzi ha cercato di fuggire, venendo tuttavia bloccato a termine di una breve colluttazione.

Gli altri due, invece, sono stati fermati sull’autobus, dopo che un poliziotto aveva bloccato la partenza del mezzo, mettendosi davanti e facendo cenno di fermarsi all’autista.

M. A., nato nel 1992 in Pakistan, B. A,. nato nel 1998 del Burkina Faso e M. D., nato nel 1991 a Casablanca, sono stati identificati ed accompagnati in Questura. A seguito del riconoscimento da parte della vittima e del magistrato, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo in oratorio, magistrato insegue e fa arrestare baby gang

BresciaToday è in caricamento