Cronaca Via Valsaviore, 78

Dolce&Salato di via Valsaviore: rapina con narcotico, poi le fiamme

Tre uomini armati di coltello hanno minacciato la commessa in piena notte, l'hanno narcotizzata e hanno portato via la cassa. La polizia indaga sulle dinamiche della vicenda, i tre hanno cercato di dar fuoco al locale

L'ingresso del locale

La Squadra Mobile e la Questura di Brescia cercano di mantenere ancora il massimo riserbo sulla rapina avvenuta la scorsa notte in Via Valsaviore, dove è stato preso di mira il noto locale ‘Dolce&Salato’ che di consuetudine sta aperto fino a tardi, quasi tutti i giorni della settimana.

Mandolossa: rogo al Dolce & Salato,
riflettori sulla malavita organizzata

Le poche notizie al momento diffuse riguardano le dinamiche della rapina: in piena notte sono entrati tre uomini incappucciati, che hanno subito messo allerta la giovane donna che stava al bancone. Hanno tirato fuori un coltello e l’hanno minacciata, poi l’hanno immobilizzata e l’hanno messa a tacere con un narcotico.

Non appena la donna è svenuta i tre malviventi hanno fatto man bassa degli incassi del locale, hanno portato via delle birre, hanno rovesciato i bidoncini della sporco e hanno dato loro fuoco. Questo l’indizio che tinge di giallo la vicenda, e che potrebbe cambiare le carte in tavola: il tentativo d’incendio suona quasi come un nuovo avvertimento, per un locale che era già stato dato alle fiamme (in parte) poco più di un anno fa.

Difficile immaginare una locale ‘Banda della Magliana’ che si aggira chiedendo pizzo in cambio di protezione. Più facile invece un ipotetico regolamento di conti interno, o qualche vecchia lite tra i proprietari e i malviventi dell’altra notte: la polizia indaga, nell’ombra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolce&Salato di via Valsaviore: rapina con narcotico, poi le fiamme

BresciaToday è in caricamento