Cronaca Via Agostino Bassi

Coltello contro le farmaciste, ma le telecamere incastrano il rapinatore

Copyright © Bresciatoday.it

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato C.G., pregiudicato di 50 anni, in quanto gravemente indiziato di essere l’autore della rapina commessa il 13 gennaio scorso, ai danni della parafarmacia Bocchio in via Bassi a Brescia. Travisato con una sciarpa e armato di coltello, l’uomo aveva minacciato una delle dipendenti, facendosi consegnare l’incasso di alcune centinaia di euro.   

Le indagini condotte dagli agenti della Squadra Mobile sono partite dall’analisi delle immagini registrate dalle telecamere del negozio e da alcuni particolari forniti dalle vittime, che sono stati inseriti in una speciale banca dati in uso alla Polizia di Stato, contente tutte le fotosegnaletiche dei pregiudicati, con l’annotazione delle loro caratteristiche fisiche ed eventuali segni distintivi. Inserendo alcune chiavi di ricerca — come altezza, colore degli occhi, età presunta e segni particolari, il sistema selezione dei possibili indiziati del reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello contro le farmaciste, ma le telecamere incastrano il rapinatore

BresciaToday è in caricamento