rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Via Faustino Bocchi

Terrificante rapina in strada: commerciante accerchiato e picchiato per l'incasso

L'episodio giovedì sera in via Bocchi a Brescia, vittima un 41enne: con sé aveva ben 10 mila euro

Pedinato, accerchiato e picchiato per mettere le mani sull'incasso di giornata: ben 10 mila euro. È quanto accaduto giovedì sera in via Bocchi a Brescia. La scena davanti agli occhi di un residente, che ha prontamente chiamato il 112. 

Vittima della brutale rapina un commerciante cinese di 41 anni, titolare di diverse attività commerciali in città. Stando a quanto finora ricostruito, l'uomo sarebbe stato pedinato a lungo mentre raccoglieva gli incassi di giornata nei vari negozi e poi bloccato da un gruppetto di malviventi mentre percorreva via Bocchi.

Una volta fermato sarebbe stato minacciato, picchiato e costretto a consegnare tutto quanto aveva raccolto: ben 10 mila euro. Arraffati i contanti, i malviventi sarebbero fuggiti a gambe levate.

 L'allarme è scattato attorno alle 23: sul posto la centrale operativa del 112 ha inviato un'ambulanza e una pattuglia della squadra Volante della Questura di Brescia, che indaga sull'accaduto. Il 41enne è stato trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso dell'ospedale Poliambulanza per le medicazioni del caso: per lui comunque nulla di grave, solo qualche lieve contusione ed escoriazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrificante rapina in strada: commerciante accerchiato e picchiato per l'incasso

BresciaToday è in caricamento