Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Centro / Corso Palestro

Gli punta addosso un coltello: ragazzo rapinato in pieno centro

Il responsabile arrestato dalla polizia

Minacciato con un coltello mentre passeggiava in pieno centro cittadino. È successo, nella notte tra martedì 11 e mercoledì 12 giugno, a un giovane uomo di 30 anni: stava percorrendo a piedi corso Palestro, quando è stato avvicinato da un sconosciuto che brandiva una lama lunga circa 20 centimetri. Una scena che non è rimasta inosservata: un passante ha immediatamente dato l'allarme al numero unico per le emergenze. Poi il tempestivo intervento della Polizia: due equipaggi del reparto Volanti hanno raggiunto il corso del cuore di Brescia e rintracciato il rapinatore, che è stato bloccato dagli agenti, nonostante il disperato tentativo di fuga.

Scattata la perquisizione di rito, l'uomo - già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti specifici  - è stato trovato in possesso del coltello che aveva usato per minacciare il malcapitato 30enne. Arrestato per rapina e denunciato per porto abusivo di armi improprie, per lui si sono aperte le porte del carcere cittadino, dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria. Non solo: essendo straniero e irregolare sul territorio nazionale, l'ufficio immigrazione della questura cittadina ha avviato il procedimento finalizzato alla sua espulsione.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli punta addosso un coltello: ragazzo rapinato in pieno centro
BresciaToday è in caricamento