Brescia: donna rapinata al parco, arrestato 41enne

La rapina ai giardini Berenson. Fermato un tunisino pluripregiudicato

BRESCIA. Lo scorso 24 luglio, una pattuglia della Locale in motocicletta è stata richiamata dai gesti di una donna all'altezza dei giardini Berenson.

La signora ha informato gli agenti di essere appena stata derubata del cellulare da uno straniero, segnalando che l’autore del furto si trovava ancora all'interno dei giardini.

Sentita la descrizione, la pattuglia ha individuato l’uomo e lo ha raggiunto per bloccarlo. Nel corso della perquisizione, i poliziotti gli hanno trovato addosso il cellulare e sette confezioni di eroina pronte per la vendita, per un peso complessivo di oltre 10 grammi, oltre a un secondo cellulare, probabilmente anch'esso rubato.

Il malvivente, un tunisino senza fissa dimora di 41 anni, pluripregiudicato per numerosi reati collegati allo spaccio, è stato portato al Comando di via Donegani dove è stato fotosegnalato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria per il processo per Direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento