rotate-mobile
Cronaca Crocifisso di Rosa / Piazza Cesare Battisti

Un ‘dolce’ abbraccio al bancomat: in un attimo dal conto spariscono 2.000 euro

Vittima della rapina una donna di 85 anni

Rapido e organizzato: ha colto la vittima alle spalle, mentre stava per prelevare da un sportello bancomat. Poi la ha 'abbracciata' per riuscire a digitare la cifra massima sulla tastiera, arraffare i contanti dalla bocchetta e svignarsela.

Una rapina ‘lampo’ quella andata in scena, nella mattinata di giovedì18 maggio, in piazzale Cesare Battisti a Brescia. Vittima una donna di 85 anni residente nella zona: avrebbe provato a richiamare l’attenzione degli impiegati della banca e a divincolarsi da quell'abbraccio molesto.
Ma quando il personale, che ha visto la scena in diretta dai monitor del sistema di videosorveglianza, è intervenuto, il malvivente era già fuggito con il bottino. 

Alla malcapitata pensionata non è rimasto altro da fare: comprensibilmente sotto shock per l’accaduto, ha chiamato la figlia che l’ha poi accompagnata alla stazione dei carabinieri di San Faustino per la denuncia. Indagini in corso: al vaglio dei militari ci sono le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ‘dolce’ abbraccio al bancomat: in un attimo dal conto spariscono 2.000 euro

BresciaToday è in caricamento