Cronaca

Ragazzo 16enne svaligia con due complici il bar dei genitori

É stato sorpreso dai carabinieri, a notte inoltrata, in strada con la saracinesca del locale aperta e le luci accese. A tradirlo il nervosismo. Nella macchina dei complici è stato rinvenuto il cambiamonete delle slot machine

Arrestato mentre cerca di svaligiare il bar dei genitori. Nella notte tra venerdì e sabato, il figlio 16enne dei titolari di un locale nel centro storico di Brescia ha aperto le porte del bar a una coppia di ladri, formata da un pregiudicato 34enne di Sarezzo e da un uomo di 43 di Lumezzane, affinchè entrassero per portarsi via slot machine e cambiamonete.


Il ragazzo è stato peró sorpreso dai carabinieri a notte inoltrata in strada con la saracinesca aperta e le luci accese. Ha cercando di giustificarsi dicendo loro di essere il figlio dei proprietari, ma è stato tradito dal nervosismo. Gli agenti sono entrati per controllare e hanno trovato i malviventi chiusi nel bagno. Uno di loro ha dato il via a una violenta colluttazione per cercare di scappare, al termine della quale ha riportato una lesione giudicata dai medici guaribile in dieci giorni; di sette, invece, la prognosi per il militare. Nella macchina usata dai due ladri è stato rinvenuto il cambiamonete delle slot machine, già divelto dal muro. Il ragazzo, di origine romena, ha dichiarato che i genitori non sapevano nulla del suo progetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo 16enne svaligia con due complici il bar dei genitori

BresciaToday è in caricamento