rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

Notte alcolica: al limite del coma etilico, 6 ragazzi di 20 anni finiscono in ospedale

Duro lavoro per gli uomini del 118

È stata una nottata, quella tra venerdì e sabato appena trascorsa, all'insegna dell'abuso di alcol tra i giovanissimi. Gli uomini del 118 sono infatti dovuti intervenire – nell'arco di poche ore – per soccorrere sei 20enni.

La prima richiesta d'aiuto è arrivata verso l'una da Via San Giacomo a Chiari, dove una 18enne era collassata per aver alzato troppo il gomito in compagnia di amici: è stata portata al Mellino Mellini e ricoverata in codice giallo. Un'ora dopo, ma stavolta siamo in via Torricella Di Sopra a Brescia, e ad essere soccorso è stato un ragazzo di 24 anni, portato in ambulanza al Sant'Anna dove è stato poi ricoverato.

Dopo un'ora di relativa calma, verso le 3.50 a Cazzago San Martino si è sentito male per i numerosi bicchieri ingurgitati un giovane di 21 anni. Un minuto più tardi ed è stata la volta di via Dalmazia a Brescia: qui una 22enne è stata caricata sull'autolettiga del Cosp di Mazzano e portata alla vicina Poliambulanza. 

Ma non era ancora finita: passata mezzora – infatti – ecco che il COSP Bedizzole è dovuto uscire per prendere in cura un 18enne, trovato al limite del coma etilico in viale Valtenesi a Bedizzole, non lontano dal distributore Agip. La nottata alcolica si è poi conclusa poco dopo le 5.30, ancora a Cazzago San Martino: stavolta a sentirsi male è stato un 21enne che – raggiunto da un'ambulanza in via Pertini – è poi stato portato all'ospedale di Ome per ricevere le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte alcolica: al limite del coma etilico, 6 ragazzi di 20 anni finiscono in ospedale

BresciaToday è in caricamento