menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raggiunge un amico per restituire dei dvd, lui la violenta

Vittima della violenza è una ragazza 19enne di origine nigeriana residente nel Bresciano. Lo stupratore è un 21enne nigeriano arrestato con l'accusa di violenza sessuale e sequestro di persona

E’ andata a casa dell’amico per restituirgli alcuni Dvd ed è stata violentata. Vittima della violenza è una ragazza 19enne di origine nigeriana  residente nel Bresciano.
L’altra sera in viale Piave a Brescia nell’abitazione di un suo connazionale 21enne che, dopo averla fatta entrare, l’ha aggredita e ha abusato di lei dopo averla rinchiusa a chiave nella camera da letto.
Cercando di proteggersi, ha colpito l’uomo con un paio di forbici trovate nella stanza, senza però riuscirvi. Le grida di terrore e disperazione sono state sentite da un’altra persona presente nell’appartamento, che però non è riuscita a fermare lo stupro.
La giovane ragazza, dopo essere stata violentata è fuggita ed è andata a rifugiandosi in lacrime in un negozio. Poi è scattata la denuncia. “In poche ore  abbiamo raccolto tutti gli elementi necessari per avallare la ricostruzione e parlare di flagranza di reato”, ha dichiarato il capitano della Compagnia dei carabinieri di Brescia, Donato d'Amato. Il 21enne nigeriano è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e sequestro di persona.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Coronavirus

Speranza ha firmato, la Lombardia è zona rossa: tutti i divieti in vigore

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento