Cronaca

Referendum: inizia a Brescia la raccolta firme contro il 'Porcellum'

E' nato il Comitato bresciano referendum elettorale contro il 'Porcellum' ed è stata presentata nella sede Acli provinciale di Brescia la raccolta firme che partirà ufficialmente domani

E' nato il Comitato bresciano referendum elettorale contro il 'Porcellum' ed è stata presentata nella sede Acli provinciale di Brescia la raccolta firme che partirà ufficialmente domani, alla presenza anche del deputato del Pd ed ex sindaco di Brescia, Paolo Corsini. Aderiscono all'iniziativa le associazioni Mani Tese, Giustizia e Libertà, oltre a Idv, Sel e, naturalmente, liberi cittadini.

"L'obiettivo è azzerare una legge vergogna approvata senza alcun contributo dell'opposizione, affinché si decida insieme una legge nuova, o il ritorno al Mattarellum", spiega Salvatore Del Vecchio, consigliere provinciale Acli che sottolinea come il comitato sia nato spontaneamente "dall'indignazione dei cittadini, presi in giro da un governo truffa e da una legge elettorale che il suo stesso fautore ha definito una porcata".

Tra i motivi di fondo di questa mobilitazione, quindi, cancellare una legge "che non consente agli elettori di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento, che trasforma una maggioranza relativa in un premio sproporzionato e che non viene condivisa dalle forze politiche".

(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum: inizia a Brescia la raccolta firme contro il 'Porcellum'

BresciaToday è in caricamento