Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Via Cesare Abba

Bestemmia come un matto alla finestra, poi lancia i mobili in strada

Attimi di follia nel pomeriggio di domenica al quartiere Abba di Brescia: un uomo di 58 anni dopo varie e colorate imprecazioni ha gettato i suoi mobili dalla finestra. All'arrivo delle forze dell'ordine è riuscito a scappare

Foto d'archivio

Il raptus di follia prima della fuga, e senza lasciare traccia. Una vicenda che ha del misterioso al quartiere Cesare Abba di Brescia, nel pomeriggio di domenica: un uomo di 58 anni ha dato letteralmente di matto, lanciando i mobili della sua abitazione dalla finestra, prima di riuscire a darsela a gambe.

Di lui, per ora, ancora nessuna traccia. Indagano i Carabinieri, intervenuti domenica insieme ai Vigili del Fuoco, a seguito di varie segnalazioni dei vicini di casa. Pare che il 58enne sia improvvisamente “impazzito”, imprecando e bestemmiando dalla finestra e gettando mobili e oggetti giù di sotto.

Nessun ferito, per fortuna, ma un raptus di cui in zona si parlerà a lungo. Arrivati sul posto, militari e pompieri hanno preferito aspettare che l'uomo si calmasse, prima di intervenire. Calma apparente: una volta dentro, del 58enne non c'era già più traccia.

Potrebbe essere scappato a piedi, dove ancora non si sa. Indagini in corso: si cerca anche di risalire al suo recente passato, per capire i motivi della sua follia pomeridiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bestemmia come un matto alla finestra, poi lancia i mobili in strada

BresciaToday è in caricamento