menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Copyright @ Bresciatoday.it

Copyright @ Bresciatoday.it

Violentata e costretta a prostituirsi: in un video il racconto shock della ragazza

La terribile storia di una giovane Nigeriana, attirata a Brescia con la promessa di un lavoro, poi segregata in un appartamento di Via Repubblica Argentina e obbligata a prostituirsi

"Vivevo in un villaggio tranquillo. Stavo bene, nonostante avessi perso la mia famiglia", comincia così il racconto shock, raccolto dagli agenti della Polizia Locale di Brescia, di una giovanissima schiava del sesso nigeriana (guarda il video). 

Ha affrontato il deserto e poi il mar Mediterraneo per andare incontro a un sogno: fare la parrucchiera in Italia. Questo le avevano promesso le persone del suo villaggio che si sono occupate di lei per anni. Una prospettiva allettante e convincente, ma purtroppo inesistente. In realtà la ragazza, appena maggiorenne, era stata venduta a un connazionale 21enne, che a Brescia non gestiva un negozio di parrucchieri, ma un giro di prostituzione.

VIDEO - Violentata e costretta a prostituirsi:
il racconto shock della ragazza

Lei questo non poteva saperlo e, una volta sbarcata in Italia, si è messa in contatto con quello che sarebbe diventato il suo 'aguzzino'. Dopo un breve periodo trascorso in una struttura della Caritas di Milano, nel dicembre del 2017 si è trasferita a Brescia, per cominciare quella che credeva una nuova e migliore vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento