Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca San Polo / Via Lucio Fiorentini

Sanpolino: «case chiuse» e merce contraffatta, retata della polizia

Giornata di controlli nel quartiere Sanpolino. Rinvenuti 11.000 articoli di merce contraffatta, scoperti due appartamenti utilizzati da cittadine straniere come «case chiuse»

Gli agenti della Polizia locale ieri pomeriggio hanno perquisito nel quartiere di Sanpolino tre locali al civico 91 di corso Luigi Bazoli, sequestrando più di 11.000 articoli contraffatti in un appartamento trasformato in "bazaar del falso". L’intervento ha portato alla denuncia in stato di libertà di un cittadino di origine senegalese.

Nel corso dell’operazione sono stati inoltre controllati due appartamenti in via Lucio Fiorentini, civici 21/c e 34, dove è stato scoperto un giro di prostituzione di cittadine straniere. Le ragazze sono state identificate ed è stata inviata una diffida al proprietario dell’immobile.

È stato infine effettuato, in collaborazione con l’Inps, un controllo a 7 attività commerciali. Gli ispettori hanno identificato quattro lavoratori in nero: tre titolari dei negozi ispezionati sono stati sanzionati dalla Polizia commerciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanpolino: «case chiuse» e merce contraffatta, retata della polizia

BresciaToday è in caricamento