Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Via Volturno

Brescia: trans e prostitute, controlli a tappeto della Locale

Controllati in città strade e appartamenti. Decine le persone identificate, due quelle denunciate. Un cliente multato per 500 euro

BRESCIA. Prosegue l’attività della Polizia Locale per contrastare il fenomeno della prostituzione in città. Nel corso della scorsa settimana, gli agenti hanno portato a termine un’operazione che ha coinvolto diverse pattuglie del nucleo di Polizia Giudiziaria e del nucleo operativo territoriale.

Il servizio si è svolto in due fasi distinte. In un primo momento sono stati controllati 12 appartamenti, utilizzati dalle prostitute per ricevere i clienti e situati in via Bonardi, via Volturno, via Milano (tre locali), via Asti, via Aldo Moro, via San Zeno, via Fiume, via Luzzago, Corfù e via Sega.

Complessivamente sono state identificate 13 persone. In particolare, dai controlli effettuati sono emersi due clandestini. Si tratta di un transessuale brasiliano che riceveva i clienti in via Corfù e di una ragazza cinese che lavorava in via Luzzago. Due persone sono state invece denunciate per favoreggiamento della prostituzione.

In una seconda fase è stata invece controllata la zona est del territorio comunale, sulla direttrice Milano-Valcamonica, dove sono state identificate 19 prostitute (10 rumene, 6 nigeriane, 2 albanesi e una brasiliana). Inoltre è stato sottoposto a fermo il veicolo di un cliente che aveva fatto salire a bordo una prostituta, poi multato per 500 euro.

Dall’inizio dell'anno i controlli sulle strade sono stati complessivamente più di cento. Sono state identificate almeno 40 persone che si prostituivano e sono stati comminate ai clienti 25 multe da 500 euro l’una. Sei automobili, infine, sono state sottoposte a fermo come sanzione accessoria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: trans e prostitute, controlli a tappeto della Locale

BresciaToday è in caricamento