Arrivano i profughi: altri 3000 in Lombardia, quasi 500 a Brescia

Con i nuovi sbarchi la Prefettura riorganizza il territorio: in Lombardia sono attesi quasi 3000 profughi in più, di questi circa 500 potrebbero arrivare a Brescia e provincia

In tutta la Lombardia potranno essere fino a 3000 in più. E a Brescia quasi 500. Sono questi i numeri dei nuovi arrivi dei profughi, che da settembre al prossimo anno potrebbero arrivare in provincia. La conseguenza pratica dell'onda (amara) dei bombardamenti degli ultimi giorni, in Siria e in Libia.

Arriveranno soprattutto dalla Libia, con gli ormai celeberrimi barconi, e in forma minore via terra. Perché quelli via terra l'Italia spesso la bypassano, puntando più a nord. La conferma dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

In Lombardia si dovrebbe passare dagli attuali 20mila profughi, o poco meno, alla soglia di circa 22mila e 700. A Brescia e provincia, ad oggi, sono circa un migliaio: la quota potrebbe aumentare anche del 40%, “spalmata” comunque nei prossimi mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non mancherebbe nemmeno l'appello della Prefettura, che avrebbe chiesto ai Comuni non ancora coinvolti di partecipare attivamente alla gestione dell'emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Quattro mesi di lotta contro il Coronavirus: è morto il dottor Fiorlorenzo Azzola

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento