Ladri cercano di investire i Cc, in manette anche 2 minorenni

Una banda di etnia rom, composta da un 37enne e due minorenni, in azione nel pomeriggio: doppio colpo a Pontevico e San Gervasio Bresciano, vengono fermati e arrestati dai Carabinieri di Verolanuova

A bordo di una Peugeot 207 scura: un 37enne alla guida, con lui anche due minorenni. I tre componenti di una banda di etnia rom che è riuscita a mettere a segno un primo colpo a Pontevico, ma è stata poi ‘beccata’ sul fatto a San Gervasio.

I tre malviventi infatti sono stati arrestati dai Carabinieri. In azione già nel pomeriggio, in territorio di Pontevico: hanno atteso il padrone di casa in uscita, sono poi entrati in appartamento, portandosi via migliaia di euro in gioielli.

Qualche ora più tardi un secondo tentativo, a San Gervasio. Qui però sono stati visti, i residenti hanno avvisato i militari della stazione di Verolanuova, che li hanno fermati mentre cercavano di allontanarsi.

Nel tentativo di fuggire, il 37enne ha pure cercato di investirli, poi desistendo in questo suo ultimo, disperato intento. Ora è ai domiciliari, i due giovanissimi al Beccaria di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento