Gli entrano in casa, pompiere insegue i ladri e sventa il furto dell'auto

Nella colluttazione, Donato Guerini, caporeparto dei Vigili del Fuoco, ha rimediato la frattura di tre costole e di un dito.

Una villetta del Villaggio Sereno

Poco prima delle 2 di giovedì notte i ladri hanno fatto irruzione nella villetta bifamiliare di Donato Guerini, caporeparto dei Vigili del Fuoco, sita al Villaggio Sereno.La prima ad accorgersi della presenza dei malviventi sarebbe stata la figlia, che era in salotto e, alla vista dei banditi, ha dato l'allarme. Immediato l'intervento dell'uomo che si è precipitato in strada per inseguire i ladri, bloccandone, così, la fuga a bordo dell'Audi A1 del figlio.

Ho aperto la portiera e ho iniziato a colpire chi era al volante” ha raccontato Guerini al Giornale di Brescia. L'auto si è fermata contro un'utilitaria in sosta e la figlia di Guerini ha potuto togliere le chiavi dal cruscotto. Nella colluttazione che è seguita, il pompiere è rimasto ferito, rimediando la  frattura di tre costole e di un dito.  I  tre malviventi hanno proseguito la fuga a piedi, mentre al pompiere non è rimasto altro da fare se non chiamare i Carabinieri e farsi medicare.

Hanno visitato diverse case nella stessa notte: dalle nostre parti è uno stillicidio, non si vive più” ha commentato il padre di Donato Guerini, anch'egli Vigile del Fuoco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento