Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Roè Volciano

L'epidemia di polmonite miete un'altra vittima: 68enne muore in ospedale

La Procura di Brescia ha disposto l'autopsia. Al momento non sembra trattarsi di legionella

L'epidemia di polmonite che ha colpito la nostra provincia miete un'altra vittima. All'ospedale di Gavardo è deceduto un bresciano di 68 anni: lì era ricoverato dal 10 settembre per polmonite batterica, in seguito al trasferimento dopo le prime cure prestate alla Poliambulanza. Dalle prime informazioni trapelate, pare che il 68enne fosse di casa a Roè Volciano.

I primi accertamenti sembrano escludere la legionella dalle cause della morte e, se la diagnosi fosse confermata, si trarrebbe così del secondo decesso per polmonite batterica dopo quello di un carpenedolese di 84 anni. La Procura di Brescia ha comunque disposto l'autopsia.

Ricordiamo che, al momento, l'unica morte accertata per legionella è quella di Guglielmina Castelletti, 69enne di Calvisano spirata durante il trasporto in ambulanza dall'ospedale di Montichiari al Civile di Brescia, la notte del 7 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'epidemia di polmonite miete un'altra vittima: 68enne muore in ospedale

BresciaToday è in caricamento