rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Solferino

A spasso con droga e coltello, poi spacca la mano a un poliziotto

Calci e pugni anche ad altri due agenti

Fermato da due pattuglie, dopo la pronta segnalazione di un cittadino, adosso aveva alcune stecche di hashish e un coltello lungo 20 centimetri. Inevitabilmente il giovane uomo - un 31enne del Sudan - è stato portato in Questura per i controlli e le operazioni di rito. Ma una volta raggiunti gli uffici si sarebbe scagliato con violenza contro tre agenti della polizia di Stato: li avrebbe colpiti con calci e pugni per ritagliarsi una via di fuga. Tutti e tre hanno riportato ferite ed escoriazioni, uno addirittura la frattura di una mano.

Per il 31enne, pregiudicato, sono inevitabilmente scattate le manette per spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale, misura che è stata poi convalidata dal giudice.

L’operazione di polizia è scattata dalla segnalazione al centralino unico per le emergenze di un cittadino: mentre  passeggiava in via Solferino era stato avvicinato dal 31enne che voleva vendergli della droga. Sul posto sono arrivate in pochi minuti la Volante del Carmine e la Volante 1: gli agenti hanno individuato il sospettato, che è stato perquisito e poi portato in Questura dove è scattata la brutale aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso con droga e coltello, poi spacca la mano a un poliziotto

BresciaToday è in caricamento