Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca San Polo / Via San Polo

Brescia: sicurezza, in periferia la polizia torna a pedalare

Tutto il personale esterno del distaccamento di Sanpolino impegnato, a rotazione, nel nuovo servizio potenziato voluto dalla giunta Del Bono

La presentazione del nuovo servizio della Locale di Brescia

BRESCIA. La bicicletta, che in passato ha contraddistinto l’attività della Polizia Locale, torna a essere protagonista. Dall’inizio di giugno è stato introdotto un nuovo "servizio ciclomontato" al quale partecipa, a rotazione, tutto il personale esterno del distaccamento di Sanpolino, costituito da 33 agenti. Un notevole aumento rispetto al 2013, quando gli operatori in bicicletta erano soltanto in quattro, reso possibile grazie a investimenti per equipaggiamento e fornitura dei mezzi.
 
Il campo d’azione delle squadre
in bicicletta è tutto il territorio periferico della città, suddiviso in quattro zone (nord, sud, est e ovest) ciascuna ripartita in due sottozone. Essendo il distaccamento di Sanpolino localizzato nella zona sud/est di Brescia, le pattuglie raggiungono direttamente in bici l’area assegnata servendosi del metrobus nel caso debbano intervenire in luoghi distanti. In questo modo durante il trasferimento hanno anche la possibilità di garantire la sicurezza sulla metropolitana stessa.

Il programma, studiato nei dettagli seguendo gli input e le aspettative dei cittadini, coprirà tutta la stagione estiva. Dopo un periodo di prova sarà eseguita una verifica sulle criticità riscontrate e si valuterà quali migliorie apportare.

"La prossimità, ovvero l’idea che la Locale sia più vicina ai problemi e alle esigenze della gente, è il principio che sta alla base di questa nuova modalità di intervento", commentano dal Comando.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: sicurezza, in periferia la polizia torna a pedalare

BresciaToday è in caricamento