menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso mentre fa la pipì sul portone della caserma, giovane bresciano dovrà sborsare 5mila euro

L'episodio nella notte tra lunedì e martedì: il gesto del 19enne di Ospitaletto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza

Non proprio un'idea geniale quella balenata nella testa di un 19enne di Ospitaletto, pizzicato mentre faceva la pipì sul portone della caserma del comando provinciale dei Carabinieri di Brescia. Un gesto interamente ripreso dalle telecamere di sorveglianza, montate proprio sopra il passo carraio che da su via Alberto Mario.

La 'bravata' durante la serata di Halloween, che il giovane stava festeggiando, in compagnia di alcuni amici, nei locali della vicina piazza Arnaldo. Ai bagni dei bar ha preferito il portone della caserma, così allo scoccare della mezzanotte si è messo a favore di telecamera ed ha dato libero sfogo ai suoi bisogni.

Ma non ha nemmeno avuto il tempo di allontanarsi: in pochi minuti è stato raggiunto e bloccato dai militari. Se urinare in pubblico non è più un reato, il 19enne dovrà pagare un conto piuttosto salato: si è infatti visto elevare una multa da 5000 euro. Potrà comunque optare per il pagamento in misura ridotta e sborsare solo (si fa per dire) 3.333 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento