rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Francesco Lana, 15

Brescia, il Piccolo Cinema Paradiso cerca un nuovo gestore

Il noto regista bresciano annuncia un bando di gestione per la sala cinematografica di Via Lana: spazio aperto a idee e proposte, senza dimenticare la 'mission' del cineasta. "Qui proiettiamo solo capolavori"

Silvano Agosti ‘molla la (cine)presa’, e dopo 15 anni di gestione diretta o quasi ha deciso di ufficializzare il bando per il cambio di gestione del Piccolo Cinema Paradiso, a partire dal gennaio del prossimo anno: l’artista e regista nato a Brescia 75 anni fa aspetta proposte e idee, da presentare direttamente a lui o alla coordinatrice Elena Metelli, a silvanoagosti@tiscali.it oppure al numero 3287621633.

Un progetto che come il cinema stesso è fatto della “materia dei sogni”, e che si sviluppa in parallelo al Cinema Azzurro Scipioni che Agosti già seguiva a Roma. “Per nessuna ragione – spiega il regista – vorrei che il Piccolo Cinema Paradiso venisse scambiato per una qualsiasi sala cinematografica. Qui proiettiamo i capolavori di tutti i tempi”.

Questa infatti la sua caratteristica portante, l’essere lontano da ogni consueta programmazione, da ogni moda del momento, più indipendente degli stessi circuiti indipendenti. Ma ora è tempo di voltare pagina, e la struttura di Via Lana 15 non aspetta altro che nuovi coraggiosi, pronti ad intraprendere un cammino tutto da scoprire.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, il Piccolo Cinema Paradiso cerca un nuovo gestore

BresciaToday è in caricamento