rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Centro / Piazza della Vittoria

Tenta di rapinare due coetanei in piazza: arrestato ragazzino

Le vittime hanno trovato riparo in un locale

Avrebbe agito in pieno giorno e in pieno centro cittadino. Senza alcun timore, il 14enne avrebbe prima minacciato, poi tentato di rapinare due coetanei in piazza Vittoria a Brescia. Il gip del tribunale dei minori ha disposto l'arresto per l'adolescente che, nella giornata di venerdì 4 novembre, è stato raggiunto dall'ordinanza di custodia cautelare: è stato sottoposto alla misura della permanenza in casa, gli arresti domiciliari previsti per i minorenni. Per il giudice ci sarebbe infatti la possibilità che l'adolescente "reiteri comportamenti della stessa specie". 

Come riporta il quotidiano Bresciaoggi, la tentata rapina è avvenuta nel pomeriggio dello scorso 26 settembre. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il 14enne avrebbe prima pedinato, poi raggiunto e minacciato due adolescenti, costringendoli ad aprire i portafogli per consegnare i contanti. Ma i due giovanissimi non avevano soldi, così il 14enne avrebbe provato a strappare la collana che portava una delle due vittime. Non ci sarebbe però riuscito e i due coetanei sarebbero scappati. Poi l'inseguimento, terminato davanti a un locale dove i due ragazzini avrebbero trovato riparo.

L'episodio era stato segnalato alla polizia locale di Brescia che ha avviato le indagini per risalire al responsabile. A poco più di un mese dalla vicenda, gli agenti hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare al 14enne che vive in città insieme ai genitori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rapinare due coetanei in piazza: arrestato ragazzino

BresciaToday è in caricamento