Cronaca Piazza della Loggia

Brescia: sangue in piazza Loggia, uomo accoltellato al volto

L'uomo è finito in ospedale con una prognosi di 15 giorni. L'aggressore è stato inseguito dai poliziotti e rintracciato in castello. Ora si trova nel carcere di Canton Mombello

Nella serata di domenica 5 ottobre, una volante della Polizia di Stato ha arrestato l'autore di un accoltellamento in pieno centro storico a Brescia. Verso le 21:00, il gestore di un esercizio commerciale in Piazza Loggia ha chiamato il 113, segnalando un'aggressione da parte di una persona armata di coltello, poi fuggita a gambe levate.

L'uomo ha subito indicato ai poliziotti la direzione presa dal malvivente, mentre altri cittadini hanno informato gli agenti della presenza di un ferito nei pressi di via San Faustino.

Chiamate altre volanti di rinforzo, è stato possibile bloccare il fuggitivo in pochi minuti, rintracciato in castello nei pressi del parco attiguo al Bar Chalet, dopo che aveva cercato di liberarsi del coltello gettandolo nei pressi di una panchina. L'arma del delitto è stata ritrovata ancora insanguinata.

La vittima è rimasta ferita al viso, orecchio e naso, ed è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 15 giorni. L'aggressore, un cittadino italiano di 46 anni, è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e incarcerato a Canton Mombello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: sangue in piazza Loggia, uomo accoltellato al volto

BresciaToday è in caricamento