menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La conferenza stampa dei Cc di Brescia

La conferenza stampa dei Cc di Brescia

Picchia e perseguita il fratello gemello, arrestato 49enne

L'uomo è stato arrestato dalla squadra mobile di Brescia: dal 2010 teneva un comportamento vessatorio nei confronti del fratello gemello. E' accusato di incendio, atti persecutori e lesioni

Un 49enne bresciano è stato arrestato dalla squadra mobile della questura di Brescia per i reati di incendio, atti persecutori e lesioni.

Dal novembre del 2010, riferiscono gli investigatori, l'uomo teneva un comportamento vessatorio nei confronti del fratello gemello, che gli aveva offerto un posto di lavoro nel suo mobilificio, ed il socio 44enne.

Prima sono cominciate le minacce di morte e le aggressioni: in due occasioni l'uomo ha preso a pugni il socio del fratello, procurandogli anche la frattura del setto nasale; diversi, poi, gli episodi in cui l'arrestato ha minacciato di morte il fratello ed il suo collega.

Un'escalation culminata nell' incendio che il 49enne, per gli investigatori, ha appiccato allo show room in allestimento della ditta del fratello, a Brescia, lo scorso 26 ottobre. Le fiamme provocarono danni per oltre 200 mila euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento