Cronaca Centro / Corso Palestro

"La pensione non mi basta": 68enne vende i suoi libri

L'uomo, residente a Roncadelle, da alcuni giorni staziona in corso Palestro

Corso Palestro

Costretto a vendere i libri acquistati durante tutta una vita per riuscire ad arrivare a fine mese. E' la storia di Gianfranco, 68 anni di Roncadelle, minuscolo granello nel mare magnum della più lunga crisi economica dalla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Da alcuni giorni, dopo aver riempito lo zaino con una ventina di libri, Gianfranco salta in sella alla sua bicicletta e - dopo venti minuti di pedalate - arriva in corso Palestro, dove posa a terra i volumi in mezzo ai colori sgargianti delle vetrine, con la speranza di riuscire a venderne qualcuno.

La sua pensione non gli basta più, e ha già messo mano a tutti i risparmi. Oltre a vendere qualche libro, Gianfranco spera inoltre di incontrare qualcuno che gli possa offrire qualche lavoretto, anche part-time. Ma, spiega il pensionato, anche "solo venir qui mi aiuta a sentirmi vivo: l'importante è fare qualcosa, e non farsi prendere dallo sconforto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La pensione non mi basta": 68enne vende i suoi libri

BresciaToday è in caricamento