Compila ricette ma non è un medico, ambulatorio sequestrato

Su richiesta del medico titolare, un pensionato di 74 anni prescriveva ricetta ai pazienti quando lui non poteva presentarsi in ambulatorio. L'Asl e i Nas di Brescia hanno messo sotto sequestro lo studio medico

L'Asl di Brescia, in collaborazione con i carabinieri del Nas, ha messo i sigilli ad un ambulatorio di medicina generale della zona sud di Brescia.

Al suo interno lavorava un pensionato 74enne che, è stato accertato, esercitava abusivamente la professione medica. L'uomo avrebbe prescritto farmaci ai propri pazienti in assenza del medico titolare dell'ambulatorio e senza averne alcun titolo.

Al momento del sopralluogo dell'Asl e dei Nas nello studio medico c'era un paziente cui il 'medico' aveva appena prescritto un farmaco, utilizzando il ricettario regionale prefirmato dal medico titolare.

Sembra infatti che il vero medico da oltre un anno affidasse al pensionato il compito di compilare le ricette. Lo studio medico è stato posto sotto sequestro; le relazioni dell'Asl sono nelle mani della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento