menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesta bambini al parco del Verrocchio, bloccato da mamma-poliziotto

L'uomo, cittadino tunisino, è stato arrestato grazie all'intervento della mamma di un altro ragazzino presente al parco, ispettore di polizia

Un cittadino tunisino che aveva tentato di molestare al parco di via Verrocchio è stato arrestato grazie all'intervento della mamma di un altro ragazzino, ispettore di polizia. La poliziotta ha avvisato i colleghi, poi si è assicurata che tutti i bambini andassero casa e ha seguito il migrante fino all'arrivo della volante.

L'uomo, 36 anni, con alle spalle una condanna per violenza sessuale su minore e molti precedenti per atti di libidine nei confronti di minorenni, è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni aggravate.

Il 36enne ha avvicinato un bambino di 7 anni e gli ha detto: "Ho una cosa molto bella da mostrarti, sono amico della tua mamma, vieni con me". La baby sitter che si è accorta di quanto stava accadendo é intervenuta, e l'uomo l'ha insultata e minacciata.

Nel parco in quel momento c'era un altro ragazzino di 12 anni portato a giocare dalla mamma, ispettore di polizia. Il dodicenne è andato subito a raccontare alla madre quello che stava accadendo. In tasca del tunisino sono state trovate alcune tavolette di cioccolato, che usava come scusa per avvicinare i bambini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento